Scaduto

Union Civil Protection Mechanism (UCPM) – Prevention and Preparedness in Civil Protection and Marine Pollution


Il Direttorato Generale per la Protezione Civile Europea e le Operazioni di Aiuto Umanitario (DG ECHO) ha pubblicato l’invito a presentare progetti per il bando Prevention and preparedness in civil protection and marine pollution” nell’ambito dello Union Civil Protection Mechanism (UCPM).

Obiettivo generale
Il Meccanismo della Protezione Civile dell’Unione si pone come obiettivo generale il rafforzamento della cooperazione tra gli Stati membri e il coordinamento nel campo della protezione civile al fine di migliorare l'efficacia dei sistemi di prevenzione, preparazione e risposta alle catastrofi. Il bando prevede azioni volte a proteggere principalmente le persone, ma anche l'ambiente e la proprietà, compreso il patrimonio culturale, contro tutti i tipi di disastri naturali e provocati dall'uomo, comprese le conseguenze di atti terroristici, tecnologici, radiologici o disastri ambientali, inquinamento marino e emergenze sanitarie gravi, come ad esempio pandemie.
NB: Nel caso delle conseguenze di atti di terrorismo o di catastrofi radioattive verranno finanziate solo azioni di preparazione e di risposta.

Temi di ricerca
Il bando si suddivide in due topic. Per entrambi è possibile presentare proposte che interessino esclusivamente i territori dei Paesi che aderiscono allo UCPM (“internal”) o che coinvolgano anche i territori di Paesi interessati dalle politiche di vicinato dell’Unione (“external”).

  • UCPM-2019-PP-PREV-AG: Prevention in civil protection and marine pollution  - Topic 1 - rafforzamento della resilienza all’impatto dei cambiamenti climatici in Europa e nei Paesi vicini
    A questo scopo sono individuati i seguenti obiettivi specifici:
    1. Integration of climate projections into disaster risk management;
    2. Development of climate-resilient infrastructure
    Per il presente topic il budget stanziato ammonta a 1.5 milioni di euro per le azioni “internal” e a 900.000 euro per le azioni “external”. È necessario specificare chiaramente in fase di presentazione per quale linea di budget si applica.

  • UCPM-2019-PP-PREP-AG: Preparedness in civil protection and marine pollution  - Topic 2 - miglioramento della prontezza di risposta di fronte ad emergenze multi-settoriali (salute, CBRN, ambiente, inquinamento marino, etc.) in Europa e nei Paesi vicini.
    A questo scopo sono individuati i seguenti obiettivi specifici:
    1. Strengthning capacities for emergency response;
    2.
    Developing operational tools to facilitate emergency response;
    3.
    Reinforcing inter-sector and macro-regional response plans and procedures.
    Per il presente topic il budget stanziato ammonta a 2.4 milioni di euro per le azioni “internal” e a 900.000 euro per le azioni “external”. È necessario specificare chiaramente in fase di presentazione per quale linea di budget si applica.

Condizioni di eleggibilità e partenariato
Possono presentare proposte persone giuridiche pubbliche o private e Organizzazioni Internazionali con sede in uno dei Paesi aderenti al Programma (“Participating States”: Stati Membri dell’Unione, Islanda, Norvegia, Repubblica di Macedonia, Serbia, Montenegro e Turchia) o nei seguenti Paesi: Albania, Bosnia e Erzegovina, Kosovo, Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Georgia, Moldavia, Ucraina, Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Palestina e Tunisia.

Per entrambi i topic il partenariato può essere costituito secondo le seguenti modalità:

  • Partenariato “INTERNAL”: almeno 3 enti di 3 differenti Participating States e/o Organizzazioni Internazionali; il coordinatore del progetto deve necessariamente essere un soggetto con sede in uno dei Participating States.
  • Partenariato “EXTERNAL”: almeno 3 enti di 3 differenti Paesi Eleggibili e/o Organizzazioni Internazionali, tra cui almeno 1 partner di un Paese che non partecipa al Meccanismo e/o di un Paese incluso nella Politica di Vicinato Europea; il coordinatore del progetto deve necessariamente essere un soggetto con sede in uno dei Participating States.

Nota Bene
Per ogni Paese coinvolto nell’azione dovrà essere dimostrato il supporto dell’autorità nazionale competente in materia di protezione civile (o dell’autorità marittima per i progetti relativi all’inquinamento marino) attraverso la compilazione e la sottoscrizione del modulo specifico (LETTER OF SUPPORT FROM THE COMPETENT NATIONAL CIVIL PROTECTION / MARITIME AUTHORITY), che dovrà essere allegato alla proposta.
I siti con gli elenchi delle autorità nazionali competenti per ciascun Stato sono riportati a pagina 17 del testo della call.

Budget e contributo comunitario
Il budget complessivamente allocato per il presente invito ammonta a 5.7 milioni di euro.
Il contributo comunitario ai progetti non potrà eccedere la percentuale dell’85% dei costi totali eligibili e comunque fino a un contributo massimo per progetto di 1 milione di euro per le azioni “internal” e di 400.000 euro per le azioni “external”.
I costi indiretti verranno rimborsati con un importo forfettario pari al 7% dei costi diretti ammissibili.
 
Durata
Le azioni potranno avere una durata massima di 24 mesi.

Presentazione delle proposte
La presentazione delle proposte è esclusivamente elettronica tramite il Participant Portal al link sotto riportato:
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-search;freeTextSearchKeyword=;typeCodes=1;statusCodes=31094501,31094502;programCode=UCPM;programDivisionCode=null;focusAreaCode=null;crossCuttingPriorityCode=null;callCode=Default;sortQuery=openingDate;orderBy=asc;onlyTenders=false


Informazioni e contatti

Data pubblicazione:
Data di scadenza:
Contatti:
apreliguria@unige.it