Research News 9/2019

Sportello APRE Liguria

APRE Liguria RESEARCH NEWS 9/2019

 

PUBBLICAZIONE NUOVI BANDI


CE – H2020 – SC4 - Smart, green and integrated transport
Nell’ambito del Work Programme 'Smart Green and Integrated Transport', si ricordano i topic aperti (o di prossima apertura) nelle seguenti call:

  • Call: MOBILITY FOR GROWTH
  • Call: DIGITISING AND TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY AND SERVICES: AUTOMATED ROAD TRANSPORT
  • Call: BUILDING A LOW-CARBON, CLIMATE RESILIENT FUTURE: GREEN VEHICLES

CE – EACEA - CREATIVE EUROPE - Support for European cooperation projects 2020
L’Agenzia Esecutiva per l’Istruzione, gli Audiovisivi e la Cultura (EACEA) ha pubblicato l’invito a presentare proposte nell’ambito del Programma Creative Europe dal titolo Support for European cooperation projects 2020.
Il Programma Creative Europe supporta progetti di cooperazione europea ai fini di: rafforzare la capacità dei settori culturali e creativi europei di operare a livello internazionale; promuovere la circolazione transnazionale della cultura e delle opere creative nonché quella degli operatori culturali e creativi, in particolare degli artisti; contribuire allo sviluppo del pubblico e migliorare l’accesso alle opere culturali e creative nell’Unione e nel mondo, con un accento particolare su bambini, giovani, persone con disabilità e gruppi sottorappresentati; contribuire all’innovazione e alla creatività nel settore della cultura, per esempio sperimentando nuovi modelli di business e promuovendo effetti innovativi in altri settori. Il budget totale indicativo per il presente invito è di circa 48.4 milioni di euro.
Scadenza: 27 novembre 2019 - ore 12.00 CET

CE – ERANET Concentrated Solar Power (CSP)
Il programma ERANET CSP ha lanciato il primo invito a presentare proposte con l'obiettivo generale di colmare la distanza tra la fase di ricerca e il lancio commerciale dei Sistemi a concentrazione solare nel campo dell’energia da fonti rinnovabili a livello europeo.
Per l’Italia l’iniziativa sarà finanziata dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (Miur) che mette a disposizione un budget di 600.000 Euro. Il contributo massimo per progetto richiedibile per l’Italia è di 250.000 Euro anche se include più di un partecipante italiano.
Fra le tematiche previste dal bando internazionale, il Miur supporterà finanziariamente esclusivamente le attività ricadenti nei seguenti topic:

  • Topic 1: Advanced linear concentrator Fresnel technology with direct molten salt circulation
  • Topic 2: Parabolic trough with molten salts (il Miur finanzia tutto il topic)
  • Topic 3: Parabolic trough with silicone oil
  • Topic 7: Next Generation of Central Receiver Plants with molten salt receiver
  • Topic 8: Advanced Thermal energy storage

Scadenza presentazione pre-proposte: 10 gennaio 2020, ore 12.00 CET

BANDI IN SCADENZA


CE – H2020 – Marie Sklodowska Curie Actions – Innovative Training Networks (ITN) 2020
Bando relativo alle azioni Marie Sklodowska Curie - Innovative Training Networks (ITN), nell’ambito del pilastro della Scienza d’Eccellenza di Horizon 2020, che finanzia programmi congiunti di formazione alla ricerca o di dottorato altamente competitivi in qualsiasi ambito disciplinare, caratterizzati dalla collaborazione tra università, istituti di ricerca, infrastrutture di ricerca, industrie, SME e altri attori socioeconomici appartenenti a differenti Paesi in Europa e nel Mondo.
Le proposte ITN possono avere tre differenti forme, ciascuna con i propri requisiti di partecipazione:

  • Azioni ITN – ETN (European Training Networks): consorzi composti da almeno 3 partner indipendenti di 3 differenti Paesi Membri o Associati che, all’interno di un progetto su una determinata tematica, prevedano scambi di giovani ricercatori con grandi capacità, stimolando l’imprenditorialità, la creatività e l’innovazione in Europa. Budget complessivo di circa 445 milioni di euro.
  • Azioni ITN – EID (European Industrial Doctorates): programmi congiunti di dottorato in cui sia coinvolto il settore non accademico. Budget complessivo di circa 40 milioni di euro.
  • Azioni ITN – EJD (European Joint Doctorates): collaborazione internazionale, intersettoriale e multidisciplinare a livello di programmi di dottorato, con l’obiettivo di rilasciare dottorati congiunti, doppi o multipli. Budget complessivo di circa 45 milioni di euro.

Scadenza: 14 gennaio 2020, ore 17.00 CET

CE – Internal Security Fund Police
Inviti a presentare proposte nell’ambito del Fondo per la sicurezza Interna (ISFP), adottato dalle CE nel 2010 al fin di affrontare sfide comuni in materia di sicurezza ed individuando i seguenti obiettivi strategici: eliminare le reti della criminalità internazionale, prevenire il terrorismo ed aumentare i livelli di sicurezza per i cittadini e le imprese:

  • Better law enforcement in the area of illicit drug traffiching
    Codice identificativo: ISFP-2019-AG-DRUGS
    Obiettivo e priorità: progetti finalizzati ad una migliore applicazione della legge in ambito del traffico illecito di stupefacenti. Priorità:
    1. programmi di formazione congiunti per le forze dell’ordine volti a rafforzare la capacità dell'UE di contrastare il traffico di stupefacenti;
    2. attività volte a facilitare lo scambio di informazioni operative per lo sviluppo di capacità al fine di prevenire la criminalità connessa alla droga;
    3. indagini ed altre attività volte a smantellare gli impianti di stoccaggio e produzione di droghe illecite.
    Budget e contributo comunitario: il budget stanziato per il bando è di 1.500.000 euro. Il contributo massimo richiesto per progetto non può superare i 250.000 euro. Il contributo comunitario non può superare il 90% dei costi totali ammissibili, i costi indiretti sono calcolati forfettariamente nella misura del 7%.

  • Protection of public spaces
    Codice identificativo: ISFP-2019-AG-PROTECT
    Obiettivo e priorità: progetti in ambito di protezione degli spazi pubblici, in linea con il piano d'azione dell'UE in tale materia.
    Budget e contributo comunitario: il budget stanziato per il bando è di 3.000.000 euro. Il contributo massimo richiesto per progetto non può superare i 1.500.000 euro. Il contributo comunitario non può superare il 90% dei costi totali ammissibili, i costi indiretti sono calcolati forfettariamente nella misura del 7%.

Scadenza: 28 Novembre 2019, ore 17.00 CET

CE – Fondo per l’Asilo, la Migrazione e l’Integrazione
Codice identificativo dell’invito: AMIF-2019-AG-CALL
Invito a presentare proposte nell’ambito del Fondo per l’Asilo, la Migrazione e l’Integrazione (AMIF) finanziato dalla Commissione Europea dal titolo “Transnational actions on asylum, migration and integration”, per uno sviluppo delle politiche dell’Unione in materia di migrazione ed asilo in un’ottica di condivisione delle responsabilità tra gli Stati Membri e di cooperazione con i Paesi Terzi. In particolare, finanzia azioni volte a contribuire ad una gestione efficiente dei flussi migratori e a rafforzare e sviluppare un approccio comune in tema di asilo ed immigrazione.
In particolare il work programme 2019 prevede:

  • azioni volte a ridurre l’immigrazione irregolare
  • azioni relative all’integrazione dei cittadini di paese terzi nelle società dei paesi membri

Scadenza: 30 Gennaio 2020, ore 17.00 CET

EVENTI


H2020 - Secure Societies - Protecting freedom and security of Europe and its citizens - Roma, 5 dicembre 2019
L'Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE), per conto del MIUR e in stretta collaborazione con il Rappresentante nazionale Maurizio Aiello, organizza la Giornata Nazionale di lancio degli ultimi bandi dei work programme 2020 SC7 - Secure Societies - Protecting freedom and security of Europe and its citizens

La giornata prevede:
- presentazione degli ultimi bandi H2020 dedicati al tema
- presentazione dei risultati della partecipazione italiana evidenziandone i punti di forza e di criticità
- presentazione dedicata alla nuova call Artificial Intelligence
- tavola rotonda volta a fornire una overview sul tema Sicurezza visto da differenti prospettive e diversi attori, tra cui le Law Enforcement Agencies, le organizzazioni internazionali etc.
Il programma, ulteriori dettagli e il modulo di iscrizione sono disponibili sul sito di APRE.

APPROFONDIMENTI



Rimandato a dicembre l'insediamento della Commissione Von der Leyen
L’insediamento della Commissione Von der Leyen era previsto per il 1° novembre, ma è stato rinviato all’inizio di dicembre, perchè il Parlamento, dopo le audizioni dei commissari designati che si sono svolte a metà ottobre a Bruxelles, ha rigettato le nomine dei tre commissari designati da Francia, Romania e Ungheria, che dovranno quindi procedere all’indicazione di nuovi candidati (al momento Francia e Ungheria hanno già comunicato i nuovi nominativi, ma manca ancora la Romania).
Fra i commissari confermati nel ruolo, si ritrovano: Frans Timmermans, olandese, per le politiche relativa al Green Deal europeo; Margrethe Vestager, danese, che guiderà l’agenda europea in materia di politiche digitali e di politica della concorrenza; Valdis Dombrovskis, lettone, per le attività economico-sociali della Commissione; Paolo Gentiloni, italiano, per il portafoglio dell’Economia e Mariya Gabriel, bulgara, titolare del portafoglio “Innovazione e Gioventù”, che unisce le competenze relative a ricerca e innovazione e alle materie relative all’istruzione e alla cultura.
In particolare, Gabriel ha espresso, tra le altre cose, la volontà di sostenere la posizione del Parlamento sulla dotazione finanziaria di Horizon Europe di 120 miliardi di euro contro i 94 proposti della Commissione. I principali compiti attribuiti dalla presidente al nuovo commissario, tra i quali: la finalizzazione del negoziato legislativo e l’implementazione di Horizon Europe; il completamento e il rafforzamento dello Spazio Europeo della Ricerca; la concentrazione degli investimenti verso una ricerca dirompente e l’innovazione rivoluzionaria.

APPUNTAMENTO CON L’OPEN SCIENCE


Settimana Internazionale dell'Open Access: GenOA week 2019
Per la prima volta l’Università di Genova, in collaborazione con IIT e INFN ha partecipato alla 12ma International Open Access Week, settimana internazionale che ogni anno è dedicata alla divulgazione  della Scienza Aperta.  Il titolo scelto per l'Open Access Week 2019  è stato: Open for whom? Equity in Open Knowledge”. Nell'ambito di questa settimana sono state organizzate varie iniziative per riflettere sulle attuali dinamiche della comunicazione scientifica e sulle sfide lanciate dalla Scienza Aperta (Open Science) e dal modello della Conoscenza Aperta (Open Knowledge).