Research News 1/2020

Sportello APRE Liguria

APRE Liguria RESEARCH NEWS 1/2020

 

PUBBLICAZIONE NUOVI BANDI


CE –ERA-NET Urban Accessibility and Connectivity (ENUAC)
Scadenza presentazione pre-proposte: 17 marzo 2020, ore 13.00 CET
È stato pubblicato il primo bando nell’ambito dell’EN-UAC "Urban Accessibility and Connectivity", azione di coordinamento finanziata dalla Commissione Europea mediante il programma congiunto JPI Urban Europe. L'EN-UAC, costituita da 22 organizzazioni di 16 paesi europei, finanzia progetti di ricerca ed innovazione, al fine di attuare azioni congiunte nel settore della mobilità urbana, dell'accessibilità e della connettività. Le proposte di progetto presentate dovranno focalizzarsi sulle seguenti sfide:

  • Sfida 1: Evoluzione delle soluzioni per un approccio integrato alla mobilità fisica e ai trasporti urbani sostenibili, all'uso del territorio e alla connettività digitale.
  • Sfida 2: Sviluppare e sostenere l'attuazione di sistemi e servizi di mobilità innovativi che possano contribuire alla mobilità urbana sostenibile.
  • Sfida 3: Trasformare e riorganizzare gli spazi urbani per preparare il terreno per una mobilità urbana sostenibile e l'accessibilità a livello locale, dalla scala stradale al quartiere.
  • Sfida 4: Sviluppare opzioni politiche efficaci per realizzare un passaggio verso l'accessibilità e la connettività urbana sostenibile.
  • Sfida 5: Cambiamento dei comportamenti e delle prospettive verso l'accessibilità e la connettività urbana sostenibile

Budget disponibile e ente finanziatore: Il budget totale allocato dagli enti aderenti al programma è indicativamente di 22,5 milioni di euro incluso il contributo messo a disposizione dalla Commissione Europea. Per l’Italia l’iniziativa sarà finanziata dal Ministero dell’Università e della Ricerca (Mur) che mette a disposizione un budget di 600.000 euro, il contributo massimo per progetto richiedibile è 200.000 Euro indipendentemente dal numero di partner italiani coinvolti. La lista completa dei paesi finanziatori e dei relativi enti è riportata nel testo del bando.

CE – FCH JU – 2 - Impresa Comune “Idrogeno e Celle a combustibile”
Scadenza: 21 Aprile 2020
L’Impresa Comune “Idrogeno e Celle a combustibile 2” è un partenariato pubblico-privato finalizzato al finanziamento di progetti di ricerca volti ad accelerare l’introduzione sul mercato di tecnologie pulite ed efficienti nei settori dell’energia e dei trasporti. FCH JU 2 è parte integrante di Horizon 2020 e ne segue le regole e le modalità di partecipazione.
Per il bando 2020 il budget indicativo totale stanziato è di 93 milioni di euro.

CE – EACEA – EUROPE FOR CITIZENS 2020 - Società Civile
Scadenze: 1 Settembre 2020
Nell’ambito del Programma Europeo EUROPE FOR CITIZENS, finanziato dalla EACEA (cfr. EACEA-52/2019), sono aperte le call relative a Memoria Europea e a Società Civile.
La misura Società Civile supporta azioni promosse da partnership internazionali e reti con lo scopo di coinvolgere direttamente i cittadini nel processo di policy making, stimolando e organizzando la riflessione, il dibattito e le attività relative alle priorità multiannuali del Programma, al fine di proporre soluzioni concrete che possano essere attuate attraverso una stabile cooperazione internazionale a livello europeo.
Il contributo è calcolato sulla base di un sistema di finanziamento forfetario. Gli stessi parametri sono validi per tutti i paesi partecipanti.


BANDI IN SCADENZA


CE – H2020 – ERC Consolidator Grant 2020
Scadenza:
4 Febbraio 2020
Nell’ambito del Pilastro della Scienza di Eccellenza di Horizon 2020, il Consiglio Europeo della Ricerca (ERC) ha pubblicato l’invito a presentare proposte ERC Consolidator Grant.
Il bando finanzia progetti presentati da scienziati dal curriculum eccellente che si trovano ad uno stadio intermedio della carriera, in cui stanno consolidando il proprio team o il proprio programma di ricerca indipendente. Le proposte devono dimostrare, in qualsiasi ambito disciplinare, la loro natura dirompente, l'ambizione e la fattibilità.
Budget disponibile per il presente bando è di 657 milioni di euro, il contributo comunitario massimo per progetto è pari a 2 milioni di euro per 5 ann.

CE – EACEA – EUROPE FOR CITIZENS 2020 - Memoria Europea
Scadenze: 4 Febbraio 2020
Nell’ambito del Programma Europeo EUROPE FOR CITIZENS, finanziato dalla EACEA (cfr. EACEA-52/2019), sono aperte le call relative a Memoria Europea e a Società Civile.
Memoria Europea: promozione di una cultura comune della memoria e della comprensione reciproca tra cittadini di diversi Stati membri dell' UE, in particolare sostenendo progetti che riflettono su punti di svolta storici e cambiamenti nei regimi nel XX secolo in Europa e sulla continua importanza che ricoprono per l'Europa di oggi.
Per il bando 2020, sono state stabilite le seguenti priorità:

  • 1950 Dichiarazione di Robert Schuman;
  • 1990 riunificazione tedesca e transizione democratica di altri paesi in Europa;
  • 2000 Proclamazione della Carta dei diritti fondamentali dell'UE.

Inoltre, attraverso questo filone, il programma sosterrà progetti per la promozione del ruolo del patrimonio culturale europeo come elemento cardine della diversità culturale e del dialogo interculturale oltre che  del patrimonio locale legato alla memoria europea.
Budget: a 4,1 milioni di euro. Ciascuna azione, della durata massima di 18 mesi,  non può ricevere un finanziamento superiore ai 100.000 euro.

CE – H2020 – SC5 - Climate action, environment, resource efficiency and raw materials
Scadenza: 13 febbraio 2020
Nell’ambito del programma di lavoro relativo alla sfida sociale ‘Climate action, environment, resource efficiency and raw materials ' di Horizon 2020 sono attualmente aperte le seguenti call:

CE – CHIST ERA IV Bando 2019 
Scadenza: 14 febbraio 2020 (proposta sintetica)
Nell’ambito del programma congiunto CHISIT ERA IV - European Coordinated Research on Long-term ICT and ICT-based Scientific and Technological Challenges è possibile presentare proposte nelle aree tematiche:

  • Explainable Machine Learning-based Artificial Intelligence
  • Novel Computational Approaches for Environmental Sustainability

L’iniziativa ha come obiettivo rafforzare la cooperazione transnazionale tra Stati Membri in diversi campi dell'ICT integrando le comunità di ricerca nazionali in Europa al fine di creare sinergie e contribuire allo sviluppo di uno Spazio Europeo della Ricerca.
Il programma CHIST-ERA IV è cofinanziato dalla Commissione Europea e da 23 membri provenienti da Stati dell'Unione Europea (Polonia, Francia, Spagna, Belgio, Italia, Lituania, Regno Unito, Romania, Estonia, Turchia, Austria, Bulgaria, Svizzera, Repubblica Ceca, Finlandia, Irlanda, Slovacchia, Grecia, Israrele, Ungheria).
Budget disponibile e ente finanziatore: il budget totale stanziato è di 16 milioni di euro. Per l’Italia l’iniziativa sarà finanziata da due differenti enti, il Ministero dell’Università e della Ricerca (Mur), che mette a disposizione un budget di 600.000 Euro, con un contributo massimo per progetto richiedibile al MUR di150.000 Euro indipendentemente dal numero di partecipanti. Verranno finanziate tra le 4 e le 6 proposte e l'INFN (Istituto Nazionale di Fisica nucleare), che mette a disposizione un budget di 400.000 euro esclusivamente sulla tematica: Explainable Machine Learning-based Artificial e finanzierà un massimo di 2 proposte.

CE – Internal Security Fund Police –Fighting organised property crime
Scadenza: 12 febbario 2020
Nell’ambito del Fondo per la sicurezza Interna (ISFP) “Fighting organised property crime" è stato pubblicato un invito a presentare proposte.
Il Fondo per la sicurezza Interna, adottato dalle CE nel 2010, affronta le sfide comuni in materia di sicurezza, individuando i seguenti obiettivi strategici: eliminare le reti della criminalità internazionale, prevenire il terrorismo ed aumentare i livelli di sicurezza per i cittadini e le imprese.
Le proposte progettuali devono riguardare la lotta contro la criminalità organizzata., riferendosi ad almeno una delle seguenti priorità:

  1. Crimini finanziari organizzati
  2. Traffico illecito di beni culturali
  3. Altri traffici criminali

Budget e contributo comunitario: Il budget stanziato per il bando è di 1M euro. Il contributo minimo richiesto per progetto deve essere di 250.000 euro. Il contributo comunitario non può superare il 90% dei costi totali ammissibili, i costi indiretti sono calcolati forfettariamente nella misura del 7%.

EVENTI


Invecchiamento sano in un mondo digitale: Online Info Session sul bando AAL 2020 - 13 febbraio 2020
Il programma AAL - Active Assisted Living organizza un Online Info Day il 13 febbraio 2020, in vista della prossima call per soluzioni digitali a sostegno dell’invecchiamento sano e attivo prevista in uscita a febbraio. L’evento è rivolto a tutti gli interessati a presentare una proposta progettuale nella prossima call dal titolo "Healthy Ageing through Digital Solutions and Ecosystems”.
Le registrazioni sono aperte e gratuite.

Horizon 2020 Coordinators' DayBruxelles, 21 febbraio 2020
Il 21 febbraio si terrà l'Horizon 2020 Coordinators’ Day organizzato dalla Commissione europea inerente la preparazione e la firma del Grant Agreement.
L'evento è rivolto ai soggetti coordinatori di progetti appena approvati ma sarà ammessa anche la partecipazione di altri enti in caso di disponibilità di posti. L’evento sarà trasmesso anche in live streaming, senza necessità di registrazione.

Verso HORIZON EUROPE. Sei Cluster per le sfide globali e la competitività industriale europea - Roma, 4 marzo 2020
L'evento, organizzato da APRE, è incentrato su come Horizon Europe sostituisca e aggreghi le sfide della società presenti in Horizon 2020 con sei Cluster: Salute; Cultura, creatività e società inclusive, Sicurezza civile per la società; Digitale, industria e spazio; Clima, energia e mobilità; Prodotti alimentari, bioeconomia, risorse naturali, agricoltura e ambiente. L’obiettivo di Horizon Europe, infatti, è quello di affrontare le sfide globali e aumentare la competitività industriale europea. Compito dei Cluster sarà quindi la promozione di tecnologie fondamentali e di soluzioni a supporto delle politiche dell'Unione Europeae degli obiettivi di sviluppo sostenibile.
Il programma della giornata e il modulo di iscrizione sono reperibili alla pagina dedicata all'evento.

APPROFONDIMENTI


Risultati dell'esercizio di coprogettazione dell'attuazione di Horizon Europe
Dopo un ampio accordo sulla bozza della strategia di attuazione di Horizon Europe, le semplificazioni nell'ambito di Horizon 2020 sono risultate una buona base per un'ulteriore semplificazione nell'ambito di Horizon Europe. Vi è sicuramente spazio per ulteriori miglioramenti nell'intero ciclo di vita del progetto nell'ambito del prossimo programma di ricerca e innovazione dell'UE. Maggiori informazioni nel report finale di questo esercizio di coprogettazione in ambito dell'attuazione di Horizon Europe.

APPUNTAMENTO CON L’OPEN SCIENCE


“S-LÉGAMI!”
E' stato pubblicato il primo della serie APREquaderni, collana che raccoglie i risultati dei Gruppi di Lavoro APRE. Visioni, approfondimenti e manuali d’uso generati dalla rete dei soci APRE e messi in rete a beneficio dell’intera comunità Ricerca e Innovazione. 

Il primo numero, “S-LÉGAMI!” - Open Access - Manuale d’uso per ricercatori (2019)  nasce nell’ambito delle attività svolte dal Gruppo di Lavoro (GdL) APRE dedicato all’Open Science e si sviluppa come un manuale d’uso per i ricercatori sul tema Scienza Aperta e, nello specifico, sull’Open Access e l’Open Data.
La sua redazione ha coinvolto attivamente tutti i membri del Gruppo di lavoro, composto da rappresentanti delle biblioteche e degli uffici di supporto alla ricerca di diverse università e centri di ricerca italiani.